Codice Etico

INTRODUZIONE

PINTI INOX S.p.A. promuove la sensibilità verso la tutela della sicurezza e della salute dei lavoratori sia al proprio interno che complessivamente nello svolgimento della propria attività.
I principi di tutela sono contenuti nel presente Codice Etico e di Comportamento (di seguito “Codice Etico”) del quale la Società auspica la spontanea condivisione, si adopera per la diffusione ed esige l’osservanza e l’applicazione da parte di ogni individuo che operi per conto di PINTI INOX S.p.A. o che venga in contatto con la stessa, prevedendo altresì l’applicazione di sanzioni disciplinari e contrattuali per le eventuali violazioni.
Il Codice Etico è un insieme di principi e linee guida che sono pensate per ispirare le attività di PINTI INOX S.p.A. ed orientare il comportamento non solo dei suoi dipendenti, ma anche dei collaboratori, con l’obiettivo di far sì che ad efficienza ed affidabilità si accompagni anche una condotta tale da prevenire il verificarsi di eventi dannosi per la salute e la sicurezza dei lavoratori.
Il presente Codice Etico, pertanto, risulta una componente fondante del modello organizzativo e del sistema di controllo interno della Società, nel convincimento che la tutela della sicurezza e della salute dei lavoratori sia alla base del successo dell’attività di impresa e della sua continuità nel futuro.

AMBITO DI APPLICAZIONE E DESTINATARI

I principi e le disposizioni del presente Codice Etico sono vincolanti per gli Amministratori, per tutte le persone legate da rapporti di lavoro subordinato con PINTI INOX S.p.A. (“Dipendenti”) e per tutti coloro che operano all’interno dell’azienda, quale che sia il rapporto che li lega alla stessa.
I principi e le disposizioni del presente Codice Etico costituiscono specificazioni esemplificative degli obblighi generali di diligenza, correttezza e lealtà che qualificano l’adempimento delle prestazioni lavorative ed il comportamento che il dipendente o il collaboratore sono tenuti ad osservare.
PINTI INOX S.p.A. si impegna a richiedere a tutti coloro che agiscono nell’ambito della sua organizzazione (società collegate o partecipate, appaltatori, ecc.) il mantenimento di una condotta in linea con i principi generali del presente Codice Etico e provvede diffondendone il contenuto a tal fine.
PINTI INOX S.p.A. considera l’osservanza delle norme e delle previsioni contenute nel Codice Etico parte integrante ed essenziale delle obbligazioni contrattuali derivanti, per i dipendenti, dai rapporti di lavoro subordinato anche ai sensi dell’articolo 2104 del Codice Civile, e, per i collaboratori non subordinati, dai rispettivi regolamenti contrattuali.
La violazione delle suddette norme costituirà inadempimento alle obbligazioni derivanti dal rapporto di lavoro o di collaborazione, con ogni conseguenza di legge o di contratto.

PRINCIPI E CRITERI DI CONDOTTA GENERALI

Cultura della tutela della sicurezza e della salute sul lavoro

La Società si impegna a promuovere e diffondere la cultura della sicurezza, sviluppando la consapevolezza della gestione dei rischi, promuovendo comportamenti responsabili e preservando, soprattutto con interventi preventivi, la salute e la sicurezza di tutti i dipendenti e collaboratori.
Tutti i dipendenti e collaboratori sono tenuti allo scrupoloso rispetto delle norme e degli obblighi derivanti dalla normativa di riferimento in tema di sicurezza e salute sul lavoro, nonché al rispetto di tutte le misure richieste dalle procedure e dai regolamenti interni.
Ciascun destinatario del presente codice etico deve porre la massima attenzione nello svolgimento della propria attività, osservando scrupolosamente tutte le misure di prevenzione e protezione stabilite, per evitare ogni possibile rischio per sé e per i propri collaboratori e colleghi, nonché per i terzi.
La responsabilità di ciascun destinatario del codice etico nei confronti dei propri collaboratori, colleghi e dei terzi impone la massima cura per la prevenzione di rischi di infortunio a tutela della sicurezza propria ed altrui. Ogni destinatario deve attenersi alle istruzioni ed alle direttive fornite dai soggetti incaricati dalla Società dell’adempimento degli obblighi in materia di sicurezza.

Tutela della Sicurezza

Convinti che tutti gli incidenti possano essere prevenuti, si realizzano impianti, condizioni, procedure e modalità di lavoro tali da evitare qualsiasi incidente.
L’incolumità e la salute dei lavoratori dipendenti, dei terzi e della popolazione esterna devono essere privilegiati sia nell’ottica della prevenzione degli incidenti, che in quella della protezione, del soccorso e dell’intervento di emergenza.
I Dipendenti di PINTI INOX, nell’ambito delle proprie mansioni, partecipano al processo di prevenzione dei rischi e di tutela della salute e della sicurezza nei confronti di sé stessi, dei colleghi e di terzi.

A tal fine, la Società si impegna a:

  • gestire le attività nel rispetto della normativa vigente in materia di prevenzione e protezione dai rischi per la sicurezza e la salute sul lavoro;
  • impiegare le migliori tecnologie disponibili e verificarne costantemente l’affidabilità sia nella corretta conduzione degli impianti/macchine che nella loro manutenzione, modifica e dismissione;
  • estendere l’impiego di procedure operative e standard tecnici per la corretta gestione delle attività;
  • mettere in atto un sistema di controllo per garantire il mantenimento nel tempo delle condizioni di sicurezza e delle procedure previste;
  • formare ed addestrare il personale per il raggiungimento dei più elevati livelli di sicurezza ed igiene del lavoro.

Legalità

Tutti i destinatari del presente documento sono tenuti al rispetto della normativa vigente in tema di sicurezza e salute sul lavoro, delle indicazioni del Codice Etico e delle norme interne aziendali; in nessun caso il perseguimento dell’interesse della Società può giustificare un operato non conforme alle stesse.
Come previsto dall’articolo 6 comma 2-bis del D.Lgs. 8 giugno 2001 n° 231, si ribadisce il divieto di atti di ritorsione o discriminatori diretti o indiretti, nei confronti del segnalante per motivi collegati, direttamente o indirettamente alla segnalazione.

Lealtà

Tutte le attività, devono essere improntate alla massima lealtà ed integrità, operando con senso di responsabilità, in buona fede, stabilendo rapporti professionali corretti, nonché tendendo alla valorizzazione e salvaguardia del patrimonio aziendale.

Trasparenza

Tutte le azioni e le relazioni interpersonali devono essere effettuate garantendo correttezza, completezza, accuratezza, uniformità e tempestività dell’informazione, secondo le prescrizioni normative applicabili e la buona pratica, nei limiti della tutela del patrimonio di conoscenze e dei beni aziendali.

Imparzialità

La Società, nelle relazioni sia interne che esterne, evita qualsiasi forma di discriminazione basata su età, sesso, orientamento sessuale, stato di salute, razza, nazionalità, opinioni politiche e sindacali e credenze religiose.

Diligenza e professionalità

Gli Amministratori e Dipendenti svolgono diligentemente le proprie prestazioni professionali, operando nell’interesse della Società e perseguendo obiettivi di efficacia ed efficienza, garantendo nel contempo l’adozione di tutte le misure necessarie o comunque utili al fine della tutela della sicurezza e della salute sul lavoro.

Riservatezza delle informazioni

Nell’ambito dello svolgimento della propria attività, la Società assicura la riservatezza dei dati personali e delle informazioni riservate di cui viene in possesso.
Le informazioni acquisite dai dipendenti e collaboratori appartengono a PINTI INOX S.p.A. e non possono essere utilizzate, comunicate o divulgate senza specifica autorizzazione.
E’ obbligo di ogni destinatario assicurare la riservatezza richiesta dalle circostanze per ciascuna notizia appresa in ragione della propria funzione lavorativa.
PINTI INOX S.p.A. si impegna a proteggere le informazioni relative ai propri dipendenti ed ai terzi, generate o acquisite all’interno e nelle relazioni d’affari, e ad evitarne ogni uso improprio.
Le informazioni, conoscenze e dati acquisiti o elaborati dai dipendenti durante il loro lavoro appartengono a PINTI INOX S.p.A. e non possono essere utilizzate, comunicate o divulgate senza specifica autorizzazione del superiore.
Il trattamento dei dati acquisiti deve avvenire nel rispetto della normativa vigente.

CRITERI DI CONDOTTA NEI RAPPORTI CON I TERZI

Rapporti con gli appaltatori

PINTI INOX S.p.A. si impegna a richiedere ai propri appaltatori il rispetto di principi comportamentali corrispondenti ai propri, ritenendo questo aspetto di fondamentale importanza per la nascita o la continuazione di un rapporto d’affari. A tal fine gli appaltatori, sono informati dell’esistenza del Codice Etico e dei relativi impegni prevedendo nei singoli contratti apposite clausole.
La scelta degli appaltatori è effettuata dalle apposite funzioni aziendali in base a valutazioni obiettive circa i requisiti tecnico-professionali oltre che per competitività, qualità e prezzo.

Gli appaltatori sono tenuti a:

  • attenersi ai principi del presente Codice Etico;
  • operare nell’ambito della normativa vigente in materia contributiva, di sicurezza e igiene del lavoro;
  • non utilizzare, nell’espletamento della propria attività, manodopera infantile o di persone non consenzienti.

ATTUAZIONE E CONTROLLO DEL CODICE ETICO

Attuazione del Codice

L’applicazione ed il rispetto del Codice Etico sono monitorati dall’Organismo di Vigilanza che promuove altresì le iniziative per la diffusione della conoscenza e comprensione dello stesso, in collaborazione con gli Amministratori.
Qualsiasi violazione del Codice può essere in qualunque momento segnalata all’Organismo di Vigilanza o ai preposti e dirigenti della società, che si impegnano ad assicurare la segretezza dell’identità del segnalante, fatti salvi gli obblighi di legge.
La segnalazione potrà essere effettuata:

  • a mezzo di messaggio e mail all’indirizzo: odv@pinti.it
  • in busta chiusa al seguente indirizzo:
    Spett. Organismo di Vigilanza
    PINTI INOX S.p.A.
    Via Antonini, 87
    25068 Sarezzo (BS)

Le segnalazioni, al pari di ogni altra violazione del Codice rilevata in seguito ad altra attività di accertamento, sono tempestivamente valutate dall’Organismo di Vigilanza per l’adozione di eventuali provvedimenti sanzionatori.

Sanzioni

Per i dipendenti di PINTI INOX l’osservanza delle norme del Codice Etico costituisce parte essenziale delle proprie obbligazioni contrattuali. Pertanto la loro violazione costituisce inadempimento delle obbligazioni primarie del rapporto di lavoro o illecito disciplinare e comporta l’adozione di provvedimenti disciplinari proporzionati in relazione alla gravità o recidività o al grado della colpa, nel rispetto della disciplina di cui all’art. 7 dello Statuto dei Lavoratori, con ogni conseguenza di legge, anche in ordine alla conservazione del rapporto di lavoro ed al risarcimento dei danni.
Le disposizioni del presente Codice si applicano anche ai prestatori di lavoro temporaneo che sono tenuti a rispettarne i precetti. Le violazioni sono sanzionate con provvedimenti disciplinari adottati nei loro confronti dalle rispettive società di somministrazione del lavoro.
Relativamente agli Amministratori, la violazione delle norme del Codice può comportare l’adozione, da parte rispettivamente del Consiglio di Amministrazione e del Collegio Sindacale, di provvedimenti proporzionati in relazione alla gravità o recidività o al grado della colpa, sino alla revoca del mandato per giusta causa da proporre all’Assemblea dei Soci.
Per gli aspetti relativi alle eventuali sanzioni qui non riportati, si fa riferimento al documento denominato “sistema sanzionatorio”, approvato dal Consiglio di Amministrazione e parte integrante del modello organizzativo e del sistema di controllo interno della Società.
La violazione del Codice da parte degli appaltatori e di altri Destinatari diversi dai soggetti sopra menzionati, viene considerata come fatto grave, tale da determinare la risoluzione del contratto, nel rispetto della legge e del contratto e fermi restando il diritto al risarcimento del danno e la possibilità che venga instaurato un giudizio penale nei casi in cui si configuri un’ipotesi di reato.